IL CORSO

Il corso United to END FGM (UEFGM) affronta la questione delle mutilazioni dei genitali femminili (MGF), nel contesto dei servizi sanitari e di asilo. Il corso è disponibile in inglese, portoghese e italiano.

Se siete interessati/e a registrarvi per il corso, siete pregati di leggere le informazioni che seguono. Una volta scelto il vostro indirizzo di studio, seguire la guida passo-passo per la registrazione. Verrà rilasciato un nome utente e una password sicura, che consente di accedere alla piattaforma di apprendimento online.


Risultati dell'apprendimento

Il corso mira a rafforzare le competenze dei professionisti sanitari e di asilo a sostegno delle donne e ragazze vittime di MGF. Entro la fine del corso, lo studente dovrebbe essere in grado di:

  • descrivere i tipi e gli effetti delle MGF
  • comunicare sulle MGF in un modo sensibile al genere e alla cultura
  • essere in grado di inquadrare le MGF come una violazione dei diritti umani
  • identificare le normative europee e internazionali in materia di asilo e dai trattati
  • adottare un approccio transculturale alle esigenze sanitarie delle donne e ragazze colpite

 


Struttura del corso

Il corso si compone di due moduli base e quattro moduli specialistici - due nel settore della sanità e due in materia di asilo.

  • I moduli base sono un'introduzione alla comprensione del fenomeno delle mutilazioni dei genitali femminili (MGF) come una questione riguardante i diritti umani nonché una specifica forma di violenza basata sul genere.
  • I moduli specialistici offrono al personale sanitario e a chi si occupa di richiedenti asilo l'opportunità di ampliare la conoscenza sulle MGF, attraverso due ulteriori moduli specificamente progettati per i professionisti di ogni campo.

Ogni modulo combina una varietà di materiale e di esercizi, compresi docufiction, studio di casi, letture aggiuntive e test di auto-valutazione, fornendo una prospettiva ampia e consapevole per sviluppare le competenze essenziali.

I/le partecipanti al corso devono completare un test di autovalutazione alla fine di ogni modulo, raggiungendo almeno otto risposte corrette prima di passare al modulo successivo. Il test può essere ripetuto. Dopo aver completato tutti i moduli previsti e i test, i/le partecipanti possono dare una breve valutazione del corso. Il/la partecipante riceverà un certificato elettronico.


Indirizzi di studio

I/le partecipanti al corso devono registrarsi per uno dei tre indirizzi di studio:

  • Indirizzo asilo
  • Indirizzo salute
  • Indirizzo combinato

I/le partecipanti appartenenti ai diversi indirizzi devono comunque completare i due moduli base . I moduli sono i seguenti:

Moduli Indirizzo
Asilo
Indirizzo
Salute
Indirizzo
Combinato
Modulo 1: Introduzione alle Mutilazioni dei genitali femminili
Modulo 2: MGF, identità di genere, ruoli e dinamiche di potere nel contesto della migrazione
Modulo 3: Le conseguenze delle MGF sulla salute delle donne  
Modulo 4: MGF come terreno di protezione internazionale  
Modulo 5: Il contesto sanitario: tecniche di comunicazione per sostenere le donne colpite da MGF  
Modulo 6: La richiesta di asilo: comunicazione e tecniche di intervista  

 


Presentazione dei moduli

 

Moduli base per tutti/e:

 

Modulo 1: Introduzione alle mutilazioni dei genitali femminili

Target di riferimento: Personale sanitario e coloro che si occupano di richiedenti asilo
Lingue: Inglese, Portoghese, Italiano
Obiettivi: Modulo 1 fornisce una panoramica sulle questioni relative alle mutilazioni dei genitali femminili (MGF) e la loro diffusione in Europa. Gli obiettivi chiave sono:
  • stabilire prevalenza, definizione e tipologia di MGF
  • evidenziare conseguenze e rischi a breve e lungo termine delle MGF
  • descrivere i fattori chiave che determinano le differenze nel modo in cui le MGF vengono praticate
Metodi: Con il supporto di documenti, materiale video, link utili, schede informative, liste di controllo, letture aggiuntive, test di auto-valutazione.

Modulo2: FGM, identità di genere, ruoli e dinamiche di potere nel contesto di migrazione

Target di riferimento: Personale sanitario e coloro che si occupano di richiedenti asilo
Lingue: Inglese, Portoghese, Italiano
Obiettivi: Modulo 2 fornisce una panoramica sulle MGF, identità di genere e migrazione. Gli obiettivi chiave sono:
  • comprendere il ruolo svolto dalle mutilazioni dei genitali femminili (MGF) nella costruzione dell’identità di genere, i ruoli e le dinamiche di potere
  • scoprire come il processo di migrazione si interseca con queste dinamiche
  • riconoscere le MGF come una norma sociale e la possibilità di promuovere la fine della pratica
Metodi: Con il supporto di documenti, materiale video, link utili, schede informative, liste di controllo, letture aggiuntive, test di auto-valutazione.

 

Moduli specialistici:

 

Modulo 3: conseguenze delle MGF sulla salute delle donne

Target di riferimento: Personale sanitario
Lingue: Inglese, Portoghese, Italiano
Obiettivi: Modulo 3 esamina gli effetti delle MGF sulla salute delle donne. Gli obiettivi chiave sono:
  • descrivere le conseguenze delle mutilazioni dei genitali femminili a breve e lungo termine e loro trattamento
  • identificare le relative linee guida e le leggi in relazione alle MGF in Europa
  • facilitare l’individuazione dei soggetti a rischio
  • imparare il linguaggio appropriato da utilizzare con le ragazze e le donne colpite
  • imparare il linguaggio appropriato da utilizzare con le ragazze e le donne colpite
Metodi: Materiale visivo, liste di controllo, documenti correlati e link utili, letture aggiuntive, test di autovalutazione.

Modulo 4: MGF come campo di protezione internazionale

Target di riferimento: Professionisti/e che si occupano di richiedenti asilo
Lingue: Inglese, Portoghese, Italiano
Obiettivi: Modulo 4 Le MGF nel contesto di asilo. Gli obiettivi chiave sono:
  • delineare la base giuridica delle MGF in relazione alla domanda di asilo nell'ambito dell'UE e altre leggi
  • definire il concetto di stato come agente di persecuzione e non
  • comprendere il termine "fondato timore di persecuzione" nel contesto della convenzione di Ginevra
  • stabilire ciò che è "rilevante" e "ragionevole" nel considerare l'opzione di spostamento interno o di trasferimento
Metodi: Studio di caso, politica di sostegno e documenti legali, link utili, liste di controllo, letture aggiuntive, test di autovalutazione.

Modulo 5: Il contesto sanitario: tecniche di comunicazione nel sostenere le donne colpite da MGF

Target di riferimento: Personale sanitario
Lingue: Inglese, Portoghese, Italiano
Obiettivi: Modulo 5 esamina le tecniche per una comunicazione efficace con le persone colpite da MGF. Gli obiettivi chiave sono:
  • identificare le più comuni barriere di comunicazione tra donne colpite da MGF e personale sanitario
  • comprendere i principi di base e le competenze necessarie alla consulenza
  • determinare i mezzi per riconoscere donne e ragazze a rischio
  • evidenziare le conseguenze della medicalizzazione delle MGF
Metodi: Studio di caso, materiale visivo, documenti e link utili, liste di controllo, letture aggiuntive, test di autovalutazione.

Modulo 6: il contesto di asilo: comunicazione e tecniche di intervista

Target di riferimento: Professionisti/e che si occupano di richiedenti asilo
Lingue: Inglese, Portoghese, Italiano
Obiettivi: Modulo 6 delinea tecniche di comunicazione e di intervista utilizzate per determinare lo status di rifugiato, e le competenze necessarie per essere efficaci. Gli obiettivi chiave sono:
  • presentare i principi della determinazione dello status di rifugiato (RSD), prove, onere della prova, e la documentazione e le fonti relative al paese d'origine
  • condurre un’intervista attenta alla questione di genere e un approccio individualizzato per valutare la credibilità
  • dare liste di controllo dei passaggi chiave
Metodi: Studio di caso, documenti e link utili, liste di controllo, letture aggiuntive, test di autovalutazione.